14 ago 21

Il poleman Vergne precederà il suo compagno del team DS TECHEETAH nel Round 14 dell'E-Prix di Berlino

Il team DS TECHEETAH conquista la prima fila con la tredicesima Julius Baer Pole Position di Formula E per Jean-Eric Vergne in vista del Round 14 del BMW i E-Prix di Berlino presentato da CBMM Niobium. Ultimo pilota a correre nella Super Pole, il francese ha realizzato un giro velocissimo che ha dato alla squadra un vantaggio nella corsa al titolo.

Il compagno di squadra di Jean-Eric Vergne e campione in carica, Antonio Felix da Costa, era riuscito a stabilire il benchmark in Super Pole dopo aver superato il tempo realizzato inizialmente da Lucas di Grassi.

Il pilota francese, sotto pressione, ha realizzato un tempo di 1:06.277 secondi, riuscendo così a soffiare la Pole al suo compagno di squadra, Da Costa, per soli 0,073 secondi. Questa partenza dalla prima fila fa sperare bene a DS TECHEETAH: il team ha ancora una volta dimostrato di riuscire a ottenere ottimi risultati dal Gruppo 1 delle Qualifiche, qui a Berlino, dopo aver realizzato la stessa impresa nella Stagione 6 con un'altra prima fila completa per il team ottenuta l'anno scorso nel Round 9.

COME GUARDARE LA GARA: dove e come guardare ogni minuto della Stagione 7

"Sapevamo quanto fosse importante venire qui per ottenere la Pole e quei punti, nonché per metterci nella posizione migliore per vincere" ha affermato Vergne. "Dobbiamo solo finire il lavoro e ottenere il massimo dei punti possibili. Dobbiamo capire perché siamo così veloci qui e non su altri circuiti, ma va bene così!"

"Sono super sollevato perché i risultati delle prove libere non sono stati ottimali" ha affermato Da Costa. "È stato un ottimo lavoro da parte della squadra; nel gruppo dei primi cinque abbiamo ottenuto un vantaggio di un paio di decimi di secondo sugli altri piloti. Per il campionato, questo è il meglio che avremmo potuto fare oggi finora. Ora abbiamo bisogno di una gara brillante. È un'esperienza straordinaria, lottare per la conquista di un Campionato del mondo contro così tanti avversari di prim'ordine. Quello che sarà, sarà... è così divertente."

BIGLIETTI: assicurati il tuo posto a Tempelhof per il finale della Stagione 7

Di Grassi (Audi Sport ABT Schaeffler) ha realizzato il tempo migliore nel Gruppo 3 delle Qualifiche. Cosa che ha sorpreso, perché molti piloti che hanno corso alla fine della sessione hanno avuto difficoltà a causa delle temperature più elevate. Il pilota brasiliano è stato il primo a correre in Super Pole realizzando 1:6.427, il suo tempo sul giro è stato un buon risultato.

Sebastien Buemi (Nissan e.dams) è sceso in pista per secondo, ma è stato più lento nella Super Pole rispetto al tempo delle Qualifiche. Il pilota svizzero dovrà accontentarsi del sesto posto, a 0,6 secondi di distanza dal benchmark iniziale di Di Grassi, ma è comunque felice di essere tra i primi sei sulla griglia per il Round 14.

Entrambe le ROKiT Venturi Racing sono riuscite a rientrare per la prima volta nel gruppo dei primi sei piloti in questa stagione, con Edoardo Mortara che è arrivato quarto dopo una buona prestazione pulita. Norman Nato è sceso in pista dopo il compagno di squadra, ma un errore all'ultima curva, con la sua Venturi che si è scostata dalla traiettoria ideale, lo vedrà in quinta posizione sulla griglia di partenza. È comunque una grande opportunità per la casa monegasca per accaparrare punti preziosi nella prima gara di Tempelhof.

Evoluzione della pista, alte temperature e la sfida unica del circuito di Tempelhof

Le differenze in gara saranno minime, poiché l'evoluzione della pista, ossia il cambiamento delle condizioni che sui circuiti cittadini migliorano man mano che le auto girano, puliscono la superficie e ottimizzano l'aderenza, non è un fattore così importante a Berlino, tanto che i poleman sono usciti persino dal Gruppo 1 nelle Qualifiche delle edizioni passate. Qui a Berlino, la superficie in cemento di Tempelhof, unica, irregolare e abrasiva e le alte temperature spesso sono i fattori principali da tenere in considerazione.

IL TUO VOTO CONTA! Dai al tuo pilota preferito un boost di potenza extra con il FANBOOST

Il tempo di 1:06.486 di Da Costa è stato un buon risultato che gli ha consentito di partecipare alla Super Pole. Il secondo miglior tempo di questo primo gruppo è stato di Jake Dennis della BMW i Andretti Motorsport, che alla fine partirà dall'ottava posizione, nonostante avesse realizzato il miglior tempo in entrambe le sessioni di prove libere.

Il leader della classifica, Nyck de Vries, partirà invece dal 19° posto, davanti al suo compagno di squadra, Stoffel Vandoorne, che inizierà la gara dal 22°. Il Team Principal della Mercedes, Ian James, ha citato le temperature in aumento come una potenziale causa del calo delle loro prestazioni nella sessione. Anche Robin Frijns, secondo nell'attuale Classifica piloti, si trova in fondo alla griglia e partirà dall'ultima fila, al 23° posto.

Eroe di Berlino

Non perderti gli articoli, i tempi, le storie inedite e i risultati del BMW i E-Prix 2021 di Berlino presentato da CBMM Niobium