Oliver

Turvey

#8

Statistiche di tutti i tempi

Gare

72

Vittorie

0

Podi

1

Partecipa. Dai a TURVEY un boost di potenza nella prossima gara

Dopo essersi unito all'ABB FIA Formula E Championship giusto in tempo per la fine della stagione 2014/15 a Londra, Oliver Turvey è diventato un membro di lunga data del team NIO 333. Nel 2020/21 si impegnerà alla guida dell'auto del team NIO 333 che ora ha un powertrain nuovo di zecca. 

Turvey ha iniziato la sua carriera automobilistica dopo essere stato portato a un evento di kart da suo padre, che lavorava nell'industria automobilistica e voleva provare qualcosa di nuovo. Si è subito appassionato e ha convinto la sua famiglia a farlo gareggiare ogni settimana. Ben presto, il suo hobby è diventato qualcosa di più serio quando ha iniziato a partecipare a gare sul suo circuito locale.

In seguito alla partecipazione ad alcuni campionati locali, a Turvey è stato consigliato di diventare un pilota professionista. Ha esordito su una monoposto nella British Formula Renault Winter Series e un anno dopo nella Formula BMW UK. L'anno successivo, non avendo le risorse per partecipare all'intera stagione, il pilota britannico ha dovuto saltare l'inizio della stagione della Formula BMW.

Nel 2006, ha battuto cinque altri finalisti per vincere il prestigioso McLaren AUTOSPORT BRDC Award, che lo ha portato a fare il debutto nei test di Formula Uno per il team britannico nel 2009. Continua a far parte del team di collaudatori della McLaren ancora oggi.

Nel 2008, Turvey si è laureato vice-campione della F3 britannica alle spalle di Jaime Alguersuari, dopodiché ha gareggiato per una stagione nella Formula Renault 3.5, durante la quale ha ottenuto una vittoria a Monaco. Nonostante una vittoria nella GP2 in Asia, non ha mai avuto lo stesso successo nella serie principale e nel 2012, Turvey è passato alle gare GT con la McLaren. Al di fuori della Formula E, Turvey ha gareggiato nella serie giapponese Super GT nel 2015 e nel 2016, oltre a gareggiare nella 24 Ore di Le Mans e nel World Endurance Championship per la CEFC TRSM Racing nella classe LMP1.

Passando alla Formula E nel 2015, il britannico è arrivato tra i primi dieci nella sua gara di esordio. Dopodiché, Turvey è rimasto con la squadra cinese per una seconda stagione nel 2015/16. Con un'auto imprevedibile, le sue opportunità di distinguersi erano limitate. Tuttavia, è riuscito a superare entrambe le sessioni Super Pole nel double-header londinese. La sua ottima forma durante le qualifiche è proseguita nella stagione 2016/17, quando ha ottenuto la sua prima Pole in Messico e ha guidato la gara fino al momento in cui è stato costretto a fermarsi in pista a causa di un problema meccanico. Alla sua quarta stagione nella serie (2017/18), Turvey ha cercato di conquistare la sua prima vittoria in campionato in Messico dopo essere partito in Pole, ma non ci è riuscito. Il pilota inglese si è classificato secondo dietro a Daniel Abt dell'Audi Sport ABT Schaeffler.

Per la stagione 2019/20, Turvey si è schierato al fianco del compagno di squadra Qinghua Ma. È stata una dura stagione per il coraggioso pilota di NIO, ma Turvey ha comunque dimostrato la sua abilità nella guida della monoposto completamente elettrica, con un giro impressionante che ha consentito alla NIO azzurra di arrivare in Super Pole a Santiago. La gara in Cile è stata quella del miglior piazzamento per il pilota britannico, all'11° posto, anche se non gli ha permesso di accumulare punti. Tuttavia, l'11° posto della gara di Santiago è stato il migliore per Turvey che ha concluso la stagione 2019/20 senza alcun punto, 24° nella classifica piloti, il suo peggior risultato in sei stagioni.

Il team NIO 333 si appresta a iniziare l'ABB FIA Formula E World Championship completamente rinnovato con un nuovo look e una nuova trasmissione, Turvey continua a gareggiare per la squadra cinese ed è affiancato da Tom Blomqvist per la stagione 2020/21.

ALTRI PROFILI