Mitch

Evans

#20

Statistiche di tutti i tempi

Gare

63

Vittorie

2

Podi

11

Partecipa. Dai a EVANS un boost di potenza nella prossima gara

Il pilota neozelandese, Mitch Evans, è entrato a far parte del team Jaguar Racing in vista della stagione di debutto del team e resterà con la leggendaria squadra britannica del motorsport per la sua quinta stagione nell'ABB FIA Formula E World Championship. Ha mostrato tutto il suo talento e le sue capacità nella Stagione 6 e proverà a migliorare ancora le sue prestazioni nel 2020/21.

Evans ha iniziato la sua carriera automobilistica all'età di sei anni e si è aggiudicato il Gran Premio della Nuova Zelanda a 16 anni. Sotto la guida dell'esperto pilota Mark Webber, il giovane pilota ha vinto il titolo della GP3 nel 2012. Passato alla GP2 nel 2013 a soli 18 anni, pur essendo un esordiente, è diventato il più giovane pilota della storia della GP2 a salire sul podio con il terzo posto a Sepang, in Malesia.

Il pilota neozelandese ha iniziato la sua carriera in competizioni completamente elettriche nel 2016 prima della stagione d'esordio della Panasonic Jaguar Racing. La prima stagione è stata segnata da un ottimo quarto posto in Messico. Rimanendo con il team per una seconda stagione (2017/18), Evans ha ottenuto una serie di piazzamenti promettenti, tra cui il primo podio della Jaguar a Hong Kong e una Julius Baer Pole Position a Zurigo. Nonostante non abbia conquistato alcuna vittoria in quella stagione, Evans ha ottenuto un risultato migliore del suo compagno di scuderia Nelson Piquet Jr., chiudendo il campionato al sesto posto, due posizioni davanti al pilota brasiliano.

Per la stagione 2018/19, Evans è rimasto con il team britannico. Alla guida della Gen2 Jaguar I-Type 3 del team, il pilota neozelandese si è assicurato la prima vittoria in Formula E sia per se stesso che per la Jaguar a Roma. Prima del round finale di New York City, Evans era tra gli otto piloti in lizza per il titolo, ma è uscito di scena dopo una collisione con l'Audi di Lucas Di Grassi nella gara finale e ha chiuso l'anno in quinta posizione.

Ora nella sua terza stagione, Evans continua a correre con Panasonic Jaguar Racing al fianco del rookie britannico James Calado. La coppia sarà alla guida della nuova I-Type 4 del marchio britannico mentre darà battaglia per il titolo di Formula E del 2019/20.

Evans si è ripreso da una partenza lenta nel double-header di inizio stagione disputato a Dir'iyya per diventare uno dei primi contendenti al titolo nel 2019/20. Dopo il podio di Santiago, il pilota neozelandese ha vinto la gara di Città del Messico con una prestazione straordinaria e, nonostante un incidente in qualifica a Marrakech che lo ha costretto a partire dall'ultima posizione, è riuscito a concludere la gara al sesto posto.

Dopo la sospensione della stagione a causa della pandemia da coronavirus, il campionato è ripreso con una finale di sei gare da disputare a Berlino. Evans e Jaguar non sono riusciti a eguagliare le prestazioni ottenute nelle gare della prima fase del campionato e hanno perso posti in classifica.

Evans, che è stato confermato con la squadra per il quinto anno, cercherà di recuperare la forma che ha avuto all'inizio della scorsa stagione. Il pilota neozelandese sarà affiancato da Sam Bird per l'ABB FIA Formula E World Championship 2020/21, che riunirà due stelle di successo della Formula E in una delle formazioni più forti sulla griglia.

Mitch Evans vs i britannici 2018

Mitch Evans della Panasonic Jaguar Racing affronta alcuni volti famosi sulla rFactor 2 ai Brit Awards 2018.

ALTRI PROFILI