Maximilian

Guenther

#28

BMW i Andretti Motorsport

Statistiche di tutti i tempi

Gare

36

Vittorie

3

Podi

4

Partecipa. Dai a GUENTHER un boost di potenza nella prossima gara

Dopo aver debuttato nell'ABB FIA Formula E Championship con il team americano Dragon, il pilota tedesco è passato alla BMW i Andretti Motorsport per la sua seconda stagione nella campionato completamente elettrico. Dopo aver ottenuto la sua prima vittoria, è tornato per altri successi con la BMW nel 2020/21.

Dopo la stagione in Formula 2 appena conclusa con la BWT Arden, Guenther ha esordito in Formula E con la Dragon dopo essersi unito come pilota di riserva al team nella stagione 2017/18. Nel 2018, ossia un anno prima di dedicarsi al campionato a tempo pieno, con la BMW i Andretti Motorsport, il pilota tedesco ha preso parte al Rookie Test di Formula E a Marrakech.

Nato a Oberstdorf nel 1997, Guenther ha iniziato la sua carriera di pilota con i kart all'età di 10 anni. Dopo tre anni, il pilota tedesco è passato al mondo delle gare su monoposto nel 2011 nella Formula BMW Talent Cup. Nel 2013, Guenther ha partecipato all'ADAC Formel Masters dell'ADAC Berlin-Brandenburg e.V., concludendo la stagione al secondo posto. Nel 2015, ha esordito nel campionato europeo di Formula 3 europea con la Mucke Motorsport prima di passare alla Prema Powerteam dove è rimasto nel 2016 e nel 2017. In quest'ultimo anno, ha ottenuto un buon quinto posto sul leggendario circuito del Gran Premio di Macao, prima di passare nel 2018 alla Formula 2 con la BWT Arden. 

Dopo aver lavorato come pilota di test e di riserva per il team, Guenther ha partecipato a 10 E-Prix con Dragon durante la sua prima stagione del 2018/19, finendo 17° nella classifica piloti e lasciando il segno con due presenze in Super Pole.

Il giovane pilota bavarese, ingaggiato a tempo pieno dall BMW i Andretti Motorsport nella stagione 6, è riuscito a superare il suo compagno di squadra dell'epoca, Alex Sims, nella classifica piloti, conquistando la nona posizione, con due vittorie straordinarie a Santiago e nel Round 8 disputato sul circuito di Tempelhof. I quattro piazzamenti mancati del tedesco, inclusa la perdita di un podio a Diriyah per un sorpasso eseguito in regime di safety car, alla fine hanno danneggiato la sua posizione nella classifica finale, ma grazie alle sue prestazioni straordinarie è stato riconfermato nel team BMW per una seconda volta, per partecipare alla Stagione 7, la prima come campionato mondiale della FIA per la Formula E.

Il vincitore più giovane di una gara di Formula E! Chi è Max Guenther?

ALTRI PROFILI