Lucas

Di Grassi

#11

Audi Sport ABT Schaeffler

Statistiche di tutti i tempi

Gare

84

Vittorie

12

Podi

35

Partecipa. Dai a DI GRASSI un boost di potenza nella prossima gara

Lucas di Grassi ha vinto la sua prima gara di Formula E, ovvero l'E-Prix di Pechino del 2014, ed è il pilota più titolato nella storia del campionato. Per la stagione 2020/21, continua con Audi Sport ABT Schaeffler per la loro settima stagione insieme.

Nato a San Paolo nel 1984, Lucas di Grassi è stato il primo pilota a impegnarsi nella serie, contribuendo a dare forma all'ABB FIA Formula E Championship insieme al fondatore e CEO della serie Alejandro Agag. Ha svolto un ruolo chiave nello sviluppo del prototipo dell'auto originale che è stato utilizzato come prova di concetto per la Gen1, impiegata nelle corse della stagione inaugurale 2014/15 del campionato. Nel 2016, è stato il primo uomo della storia a guidare un'auto da corsa sulla calotta artica, quando ha partecipato come protagonista all'incredibile avventura Project Ice.

Di Grassi ha iniziato la sua carriera automobilistica guidando i kart del negozio di suo zio a Interlagos. Ha esordito come pilota a 10 anni, dando inizio alla sua avventura nel mondo delle monoposto: dalla vittoria nel prestigioso Gran Premio di Macao nel 2005, al secondo posto nella serie GP2 fino a una stagione in Formula Uno nel 2010 con il team Virgin Racing. Nel 2012, Lucas Di Grassi è diventato un pilota ufficiale dell'Audi e ha conquistato tre podi nell'estenuante 24 Ore di Le Mans. Da allora non ha più lasciato il marchio tedesco.

Il brasiliano ha guidato per il team Audi Sport ABT Schaeffler durante la sua permanenza nel campionato di Formula E, finendo terzo nella stagione 1 prima di lottare fino all'ultimo per il titolo 2015/16, vinto da Nelson Piquet Jr. Finalmente è riuscito a vincere il campionato alla terza stagione, garantendosi il titolo a Montreal dopo aver recuperato un distacco di 10 punti.

Partecipando alla stagione 2017/18 come campione in carica, Di Grassi ha superato ancora una volta le avversità e, dopo un difficile inizio di stagione, ha ripreso il ritmo ed è riuscito a posizionarsi secondo nella Classifica piloti, alle spalle di Jean-Éric Vergne della TECHEETAH. Nella stagione 2018/19, Di Grassi ha lottato ancora una volta fino alla fine, gareggiando testa a testa con Vergne per il secondo anno consecutivo, nonché con Sebastian Buemi della Nissan e.dams. Tuttavia, nessuno dei due è riuscito a fermare il dominio di Vergne e Di Grassi ha chiuso la stagione al terzo posto. 

Di Grassi è stato uno dei soli tre piloti ad aver terminato ogni gara nella stagione 2019/20 fino a raggiungere il sesto posto nella classifica. Il suo ritmo di gara e il suo stile combattivo gli hanno consentito di scalare più posizioni, poco più di sei per round, di qualsiasi altro pilota. Le qualifiche sono state una spina nel fianco per l'Audi durante la Stagione 6 e il pilota brasiliano è riuscito a salire sul podio solo un paio di volte. Per il 2020/21, Di Grassi resterà nel team Audi, al volante della sua Audi e-tron FE07, la prima auto del marchio tedesco con un powertrain completamente rinnovato, progettato e realizzato internamente.   

Fuori dal circuito, il brasiliano è il CEO del progetto autonomo per auto da corsa Roborace, nonché il fondatore e CEO di una start-up di biciclette elettriche in Brasile. Di Grassi vive con la moglie e il figlio Leonardo a Monaco, a soli 200 metri dalla linea di partenza/arrivo del famigerato circuito. 

La corsa per l'aria pulita

Lucas di Grassi, ambasciatore delle Nazioni Unite per il clima e pilota dell'Audi Sport ABT Schaeffler, si reca a Delhi per saperne di più sull'inquinamento atmosferico e su come questo sta influenzando la popolazione indiana

ALTRI PROFILI